A Riomaggiore un "Castello di Parole"

12 eventi letterari, uno per ogni mese del 2022.

 

Al via la prima edizione del progetto culturale “Castello di Parole”. Dodici eventi letterari, uno al mese, che si svolgeranno nel suggestivo scenario della terrazza del castello di Riomaggiore. La rassegna di eventi culturali è organizzata dal Comune di Riomaggiore con l’obiettivo di invitare scrittori nazionali, internazionali, affermati o emergenti, valorizzando anche gli autori locali.



“L’obiettivo dell’Amministrazione è quello di promuovere e sostenere iniziative volte a valorizzare il territorio oltre che tutelare le risorse socio-culturali che devono essere tramandate alle future generazioni. La rassegna ‘Castello di Parole’ ha anche come fine quello di promuovere Riomaggiore al di fuori dei mesi estivi, come uno dei poli culturali emergenti della Liguria”, ha detto la vice sindaca Vittoria Capellini.


Gli scrittori presenteranno le proprie opere coinvolgendo i cittadini che parteciperanno agli eventi attraverso dibattiti su argomenti specifici e di attualità. Il tema che legherà i vari appuntamenti sarà quello della sostenibilità ambientale.


Si parte mercoledì 5 gennaio alle 15.30. Ornella D’Alessio, giornalista e curatrice della rassegna, intervisterà due grandi camminatori italiani che insieme hanno percorso più dell’equivalente della circonferenza della terra: Riccardo Carnovalini, autore di 365 volte Europa 365 times Europe, edizione Magister e Anna Rastello, autrice del libro per bambini Due nonni a piedi nella nostra Europa, Voglino Editrice.

Al termine dell’incontro è possibile farsi autografare il libro dagli autori.

Saranno osservate tutte le disposizioni anticovid e per partecipare sarà necessario esibire il greenpass.

Advertising
Advertising






 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Donazione paypal

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!