Dopo 2 anni di stop riprendono i corsi dell’UNI3 a Levanto

di Cecilia Castellini – sabato 15, alle ore 11, presentazione del programma presso l'Ospitalia del mare, alla presenza del Sindaco

Nel 2020 e nel 2021 i corsi e le attività dell’UNI3 di Levanto non si sono potute svolgere a causa della pandemia. Oggi, insieme alle iscrizioni sociali, riprendono, con vita rinnovata.
Nuovo statuto, adeguato rispetto al codice del terzo settore, cui appartengono tanto il livello nazionale quanto le sedi locali.


La attivissima Signora Clara Biondi Zoppi è stata nominata, per acclamazione, Presidente emerito, riconoscendone i grandi meriti per le sue pluriannuali attività in favore dell’Università.
L’assemblea ha inoltre eletto le cariche nel consiglio direttivo, nominando la nuova presidente, Laura Canale di Officine del Levante, la Vicepresidente, Giovanna Luxardo e il tesoriere, Alberto Parravicini dell'associazione TAM TAM, confermando Manuela Ferrari Gianollo, segretario, Caterina Corradino consigliere assistente del segretario, Rita Caserta, direttrice dei corsi, Leila Delbene e Angela Ragni consigliere.



“La signora Clara – spiega Laura Canale - mi ha contattata per chiedermi se avessi voglia di occuparmene, ho accetto con piacere anche perché la cosa mi sembra rientrare in tutte le attività che facciamo solitamente con Officine. Quindi ci siamo attivati e abbiamo fatto tutte le cose giuridiche necessarie, l’assemblea, lo statuto.
Officine del Levante e TAM TAM con le loro maturate competenze organizzative hanno preso il testimone dalla signora Clara; il direttivo lo abbiamo più o meno confermato perché le signore sono tutte volenterose e molto attive.


Dal punto di vista pratico abbiamo preso tutti i docenti di tre anni fa, il 2019 infatti è stato l'ultimo anno accademico prima dell'incombere della pandemia. A questi ho aggiunto una quarantina di mie relazioni personali e devo dire che si sono mostrati tutti disponibili.
Queste disponibilità le ho messe sotto forma di corsi. Per fare un corso ci vogliono almeno 6 lezioni, quelli di lingue e informatica sono i primi a partire, 10 lezioni ciascuno che saranno poi divisi tra principianti e non. Gli altri corsi sono invece compositi nel senso che hanno più di un docente. Le lezioni saranno tutte il pomeriggio, la sede è sempre la stessa ma le attività più frequentate chiederemo al Comune di poterle fare in auditorium.


Abbiamo pensato a lezioni semplici, formative, divulgative con lo scopo di vivere meglio, di comprendere la complessità della società, di essere informati e in grado di utilizzare il proprio tempo libero nel migliore e più proficuo dei modi.
Un programma molto vario tra storia, geografia, letteratura, storia dell'arte, cinema, ambiente, spettacolo, musica, salute, alimentazione ecc.


La novità di quest'anno è il coinvolgimento dell’istituto comprensivo e del liceo. Ho fatto loro una proposta abbastanza articolata che prevede delle attività intergenerazionali che possono essere la lettura espressiva fatta da nonni, genitori e figli e una serie di approcci con una psicologa per migliorare le modalità di relazione tra le tre età. Poi naturalmente ho proposto di partecipare ai concerti, cosa che Officine fa già, alla fine Levanto è una sola, la comunità è una sola quindi ho cercato di unire le forze.

Presenteremo pubblicamente il programma all'Auditorium dell'Ospitalia del mare sabato 15 alle 11, alla presenza del Sindaco. In quell'occasione raccoglieremo le iscrizioni che si potranno fare eventualmente anche all'inizio dei corsi. Abbiamo anche l'e-mail uni3levanto@gmail.com e la pagina Facebook per fornire informazioni, ma non tutti sono in grado di utilizzare questo mezzo. In tal senso il corso di informatica permetterà di digitalizzare un po' di più tutte le generazioni.
La quota può essere versata di persona o sul conto corrente che siamo in attesa di avere, la burocrazia è lunga”.

Advertising
Advertising






 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Donazione paypal

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!