Peste suina, Viviani (Lega): "Governo faccia massima attenzione ma no allarmismi per consumatori"

"Servono contromisure concrete ed efficaci per contrastarne la contagiosità e bisogna prevedere sostegni economici immediati alla suinicoltura"

"Massima attenzione sulla presenza della peste suina africana accertata in Italia. Attendiamo l'esito delle verifiche scientifiche sugli altri due casi ancora sotto la lente di ingrandimento", così l'On. Lorenzo Viviani, capogruppo della Lega in Commissione Agricoltura e Pesca della Camera e commissario della provincia spezzina della Lega che prosegue "Servono contromisure concrete ed efficaci per contrastarne la contagiosità e bisogna prevedere sostegni economici immediati alla suinicoltura. Da anni ripetiamo che è necessaria una diversa politica di gestione e contenimento della fauna selvatica.

Non si può più restare con le mani in mano. Come Lega ci auguriamo che i ministeri competenti lo capiscano una volta per tutte, così come auspichiamo una corretta informazione tale da non generare allarmismi ingiustificati per i consumatori sulla sicurezza alimentare nel nostro Paese e sul consumo delle carni italiane che sono e restano un'eccellenza del nostro Made in Italy.



Regione Liguria e il Vice Presidente e Assessore Regionale Alessandro Piana stanno lavorando a pieno ritmo così come l'Istituto Zooprofilattico e tutti gli enti tecnici preposti per far fronte a questa emergenza. Serve una risposta a livello nazionale, per questo abbiamo già depositato un Question Time in Commissione Agricoltura e Pesca della Camera per avere risposte tecniche certe da parte del Ministero".


Advertising
Advertising






 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Donazione paypal

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!