Sarzana, operazione decoro: iniziata messa in opera di 190 cestini gettacarte e altri raccoglitori

Distribuiti su tutto il territorio comunale per un investimento di oltre 158mila euro.

Dopo l'introduzione e la messa a regime del nuovo piano per la raccolta dei rifiuti che ha accresciuto flessibilità e opportunità a disposizione dei cittadini per lo smaltimento della spazzatura, ieri è iniziata la messa in opera di centinaia di raccoglitori su tutto il territorio comunale.

Una “operazione decoro” che i sarzanesi richiedevano da tempo che ha visto l'Amministrazione Ponzanelli al lavoro fin da 2019 e che oggi si concretizza grazie ai fondi stanziati nel Piano Investimenti 2021-condiviso con Acam Ambiente- utilizzati prima per l'installazione delle nuove isole ecologiche e ora per l'acquisto di cestini gettacarta, cestoni per il differenziato e isole dedicate alle deiezioni canine.



Un investimento, quest'ultimo, da 158mila 400 euro, accompagnato da un vero e proprio piano di intervento su tutto il territorio comunale che tiene conto delle segnalazioni dei cittadini e della mappatura effettuata quartiere per quartiere.


Una volta terminata l'installazione saranno 190 i nuovi cestini modello “Lunae”, in materiale metallico con stemma comunale e dotati di posacenere, che avranno trovato sistemazione sia nel centro storico che nelle frazioni: ben 137 in più rispetto agli attuali che in 53 casi verranno sostituiti perché danneggiati.


Altri 40 - in questo caso si tratta di postazioni dotate ciascuna di 3 cestoni per la raccolta differenziata di carta, plastica e indifferenziato- verranno posizionati in spazi individuati ad hoc, così come altri 20 cestoni singoli “Alter.”

Non mancheranno le postazioni dedicate agli animali: 30 saranno i “Mini Catone” dove verranno distribuiti i sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine e 5 le isolette ecologiche denominate “Pluto” che verranno posizionate in centro storico con annessi piccoli spazi verdi.

“Abbiamo iniziato a lavorare all'operazione decoro cittadino per la messa in posa di nuove strutture dedicate alla raccolta rifiuti su strade e piazze comunali subito dopo il nostro insediamento- spiega l'assessore al ramo Barbara Campi- andando alla ricerca dei fondi necessari. Ora i sarzanesi potranno fruire dell'indispensabile arredo urbano dedicato alla raccolta rifiuti che li aiuterà a conferire correttamente nei cestini e nei contenitori dedicati, nel rispetto degli spazi comuni e dell'ambiente. Auspico che questo importante ed essenziale investimento venga percepito da ciascun cittadino come una propria ricchezza da tutelare e non vandalizzare”.

Advertising
Advertising


Autore: Comune di Sarzana 12-01-2022 14:50




 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Donazione paypal

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!