Liguria verso la conferma della zona gialla

L'89,5% dei liguri con più di 12 anni ha ricevuto almeno una dose di vaccino.

“In attesa del report ministeriale di domani, la Liguria sembrerebbe confermarsi in zona gialla anche per la prossima settimana. Nonostante la circolazione del virus nella nostra regione resti ancora alta, i posti in terapia intensiva e quelli in area medica si confermano stabili. Per questo dobbiamo dire grazie alla campagna vaccinale che continua a ritmo spedito”. Così il presidente di Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti in merito all’andamento della campagna vaccinale.

“In questa fase la nostra attenzione è concentrata soprattutto sulle vaccinazioni alla fascia tra i 5 e gli 11 anni tanto che in queste ore abbiamo ulteriormente implementato l’offerta dei posti disponibili – ha spiegato ancora il presidente Toti – e in tutte le Asl è possibile trovare un posto libero già da domani. Dalla prossima settimana l’Ospedale Pediatrico Gaslini passerà da 500 dosi somministrate a settimana a 1200. I genitori che vogliono quindi far vaccinare i propri figli potranno farlo in tempi rapidi. Ricordo anche che in Liguria, su una platea di 78 mila bambini, la percentuale dei vaccinati in questa fascia è pari al 18.43%”.



“Siamo anche vicini a raggiungere il 90% della popolazione vaccinata con almeno una dose – ha aggiunto il presidente Toti -. Secondo i dati forniti da Alisa, nella popolazione over 12 (1.384.000) l’89,5% ha ricevuto una dose di vaccino, mentre se si considera la popolazione sopra i 5 anni (1.463.000) la percentuale è pari all’ 85,6%. Considerato che vengono somministrate circa 20mila prime dosi a settimana, in Liguria ci si avvia ad avere un’ottima copertura. Il dato altrettanto incoraggiante riguarda le terze dosi, con il 74% della popolazione che ha già ricevuto la booster (tra quelli che hanno effettato la seconda vaccinazione sei mesi prima), attestandoci sopra la media nazionale”.


 


Dopo le 750 dosi somministrate martedì, questa sera ci sarà la seconda apertura straordinaria sempre alla Sala Chiamata del Porto (dalle 18.30 alle 24) e a San Benigno (dalle 20 alle 24) organizzata per favorire la somministrazione della dose booster alla popolazione over12. Per accedere è indispensabile la prenotazione attraverso il portale prenotovaccino.regione.liguria.it. Oltre a quella di oggi le altre due serate ad apertura straordinaria saranno martedì 25 gennaio e giovedì 27 gennaio.

Advertising
Advertising


Autore: Regione Liguria 20-01-2022 20:47




 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Donazione paypal

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!