Al Museo dei Trasporti due mostre sulle deportazioni

Eventi speciali e aperture straordinarie dal 26 al 28 gennaio per il Giorno della Memoria.

In occasione della Giornata della Memoria, il 27 gennaio, giorno in cui si ricordano le vittime dell’Olocausto, il Museo Nazionale dei Trasporti della Spezia presenta due mostre in contemporanea.
Il museo sarà aperto straordinariamente al pubblico nelle giornate di giovedì 26, venerdì 27 e sabato 28 gennaio 2023 dalle 11.00 alle 18.00.

"Quando ci hanno proposto queste due esposizioni ci è subito parso che il museo fosse il luogo più adatto per presentare al pubblico le due mostre visto che in entrambi i casi si parla di viaggio, cammino.
Con i treni sono partiti dall’Italia migliaia di persone verso i campi di concentramento e quindi quale luogo migliore di un museo dei trasporti ferroviari ove poter custodire e presentare queste opere che parlano del percorso dei deportati", spiegano gli organizzatori.



La mostra fotografica curata dall'Associazione Culturale "Studio18" è intitolata "CAMMINO DELLA MEMORIA" e attraverso un allestimento di immagine in bianco e nero ripercorre il cammino che le tante donne ebree e non solo erano costrette a fare per raggiungere i campi di concentramento.
Le immagini mostrano gli stati d’animo di quei giorni. Tutte le fotografie sono supportate da frasi di personaggi che hanno vissuto quei momenti come Primo Levi ed Anna Frank.


La mostra personale dell'artista Francesco Siani "VIAGGIO" è un’introspettiva sui sentimenti dell’artista nei confronti delle deportazioni e dei campi di concentramento.
Un viaggio che percorre attraverso il tempo ed i sentimenti con opere incisive, tra sofferenza e ferite mai rimarginate, tra marmo e filo spinato.







 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!