Le scuole di Bolano puntano su tecnologia e innovazione, ma sempre a misura di ragazzi

Ancora aperte le iscrizioni.

"Sono ancora aperte le iscrizioni, per l'anno scolastico 2023/24, alle classi dei vari ordini dell'Istituto comprensivo ISA 20 di Bolano, una scuola all'avanguardia sotto numerosi punti di vista e un'eccellenza scolastica nella Provincia della Spezia", afferma l'Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune della Val di Magra Elena Ferrarini, che sottolinea "il grande investimento, di oltre 6 milioni di euro, compiuto dall'Amministrazione per interventi di efficientamento energetico, adeguamento sismico e riorganizzazione degli spazi a favore di tutti i plessi scolastici".

"Il rapporto tra Istituto Scolastico e territorio è sempre stato di forte collaborazione e scambi reciproci" - prosegue Elena Ferrarini - "abbiamo la fortuna di ospitare nel nostro Comune un Istituto attento ai bisogni dei ragazzi e delle famiglie e forte è la collaborazione con le Associazioni del territorio che contribuiscono ad arricchire l'offerta formativa della scuola. Iniziative quali "La giornata ecologica di pulizia del fiume" e le attività di riqualificazione degli arredi pubblici eseguite dagli alunni della Scuola Secondaria di primo grado, il Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze rafforzano costantemente il senso civico di appartenenza dei nostri ragazzi alla loro comunità. Un percorso di crescita individuale che, partendo dalla scuola dell'infanzia, garantisce continuità attraverso i tre ordini scolastici. Il forte investimento sulle nuove tecnologie, supportato da una progettazione continua che ogni anno consente di ottenere importanti finanziamenti statali, ha permesso di dotare la scuola delle più avanzate strumentazioni informatiche per far crescere i ragazzi in ambienti di apprendimento inclusivi ed innovativi."



"Le pratiche didattiche, gli stili di insegnamento e la formazione dei docenti sono pensati proprio per essere innovativi e al passo con i tempi" - afferma il Dirigente scolastico Lucia Cariglia - "come dimostra l'ambito primo premio Liguria scuola digitale, che la nostra scuola ha vinto quest'anno come riconoscimento per le numerose esperienze innovative realizzate tramite le tecnologie digitali. La stessa progettualità riflette una continua ricerca di innovazione in campo culturale e tecnologico e un impegno costante rivolto ai reali fabbisogni formativi dei nostri studenti. Un esempio è l'importante progetto Patentino per lo Smartphone, che prevede un percorso formativo, finalizzato all'uso consapevole dello smartphone e all'acquisizione di comportamenti corretti e funzionali in rete".


L'Istituto, inoltre, lavora in costante sinergia con i Servizi sociali al fine di garantire il massimo supporto ad alunni e famiglie e favorire il benessere psico-fisico dei ragazzi; fin dall'ultimo anno di scuola dell'infanzia è attivo un progetto per facilitare l'individuazione precoce di eventuali disturbi dell'apprendimento. Sono presenti anche due sportelli attivati in questi anni: uno di supporto psicologico per studenti e famiglie in difficoltà e uno di supporto logopedico. Quest'ultimo prevede interventi specialistici e personalizzati a favore di alunni con difficoltà di linguaggio e difficoltà di apprendimento.


L'assessore ai servizi sociali Elisa Scappazzoni ricorda come "sia di fondamentale importanza, per uno sviluppo armonico fin dalla prima infanzia, crescere in strutture di ampio respiro realizzate con materiali naturali, ecologici e colorati che stimolano un sereno apprendimento".

L'attività fisica, infine, è oggetto di grande attenzione: sono garantiti spazi ed attrezzature idonei alle discipline motorie, grazie ad una delle migliori palestre presenti in zona.

 


Autore: Comune di Bolano 24-01-2023 09:40




 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!