Pallavolo, la capolista è troppo forte per il Lunezia

La Nomac vince 3-0.

Non si poteva chiedere molto di più, a un giovanissimo Lunezia Volley, sul parquet della co-capolista Normac Genova.
Per la cronaca sarzanesi in campo con la Evangelisti e la Menconi al palleggio, opposto la Lupi che in mancanza della lungodegente Poletti continua a far da capitano, la Bencaster e la Quartieri al centro; Giangreco e Castagna di banda dove s’è vista pure la Maltana… libero òa Mozzachiodi e “jolly” la Caruso (la nipote di Gianluigi Buffon).

NOMAC – LUNEZIA 3 – 0
SET: 25- 17 / 25-19 / 25-21.
NORMAC GENOVA: Torri, Baroni, Cassini, Demelas, Fiorucci, Ghersi, Friscione, Stagnaro, Pescarolo, Mohamed, Torrazza; liberi Acleo e Aprile. All. Corrado; vice Graziano.
LUNEZIA VOLLEY: Evangelisti 1, Menconi, Lupi 7, Bencaster 7, Caruso 1, Quartieri 4, Giangreco 5, Castagna 5, Maltana 5, libero Mozzachiodi; n.w. Benettini e Malaspina. All. Menconi S.; vice Martinelli.
ARBITRO: Tamburini.



Questi gli altri risultati in quella che, nel Girone B del campionato di Serie C regionale ligure, era l’ 11.a giornata:
Admo Lavagna-Podenzana Tresana 3-1,
Serteco Wonder Genova-Futura Ceparana 3-0,
Tigullio Santa Margherita Ligure-Paladonbosco Ge 1-3



(Testo: Andrea Catalani)


 






 

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Condividi!

Fai conoscere questa notizia anche ai tuoi amici!